Specialisti in porte, parquet, arredo per esterni e realizzazioni di pergole in legno o alluminio
Ci trovi in Viale Michelangelo n° 2385 - Telefono: 091 223606

Travi in legno

Solo prodotti selezionati da aziende del settore, certificate e affidabili.
NORAHS si occupa della vendita all’ingrosso e al dettaglio di travi in legno lamellare e massello, legname per carpenteria e falegnameria, pannelli, parquet prefinito e massello in tutte le essenze, pavimento laminato, pavimentazione per esterni, isolanti termici ed acustici, impermeabilizzanti, tegole canadesi, ferramenta, vernici ed impregnanti.

TRAVI IN LEGNO A PALERMO DELLA MIGLIORE QUALITA’

Travi in Legno di Eccellente Qualità. Vieni a Trovarci per una Consulenza! Ampia gamma. Convenienza. Materiali scelti.

TRAVI IN LEGNO

Travi lamellari
Il legno lamellare è un materiale composito, costituito essenzialmente da legno naturale. Le specie legnose più utilizzate sono le conifere (abete, larice, pino e douglasia). Il legno lamellare viene costruito attraverso l’incollaggio di lamelle di legno posizionate tra loro con venatura contrapposta, così da garantire una maggiore conformità nella resistenza della trave. Proprio per questo è utilizzato per realizzare strutture portanti, fisse, ponti in legno, solai, tetti e tanto altro.

Nell’ambito del legno lamellare incollato laminato orizzontalmente la norma UNI EN 1194:2000 (ON EN 1194:1999) distingue tra sezioni omogenee (indicate aggiungendo h, ad esempio GL 24h) e sezioni combinate (indicate aggiungendo c, ad esempio GL 24c).

Le prime sono costituite da lamelle della stessa categoria di classificazione (classe di resistenza delle lamelle) e della stessa specie legnosa (o combinazione di specie legnose). Le sezioni combinate prevedono invece lamelle interne ed esterne appartenenti a diverse categorie (classi di resistenza delle lamelle) e specie legnose. I prodotti standard di tipo lineare, solitamente utilizzati in edilizia per pareti, coperture e solai, hanno, in linea di massima, sezioni di larghezza che va da un minimo di 60 mm fino ad un massimo di 260 mm (ad incrementi di 20 mm) e di altezza che va da 100 mm fino a 1300 mm (sempre ad incrementi di 20 mm). La lunghezza massima del prodotto industriale legno lamellare incollato, come merce standard, è di circa 18 m. Nel caso in cui il legno lamellare venga impiegato come prodotto speciale in costruzioni edili, sono disponibili anche altre dimensioni.

Prima di essere incollate, le lamelle vengono classificate secondo la resistenza in modo visivo o meccanico e piallate. Si utilizzano prevalentemente abete rosso, abete bianco e larice. Possono essere fabbricate travi sia rettilinee sia curve. Il legno lamellare incollato è particolarmente adatto per componenti da costruzione soggetti a carichi elevati e con una luce molto ampia, oltre che per esigenze elevate di stabilità della forma e di estetica.

CARATTERISTICHE

Le caratteristiche fisico-meccaniche del legno lamellare sono determinate principalmente dalla qualità delle lamelle, dalla corretta realizzazione del giunto a pettine e dalla posizione delle lamelle all’interno dell’elemento finito.
Secondo la UNI EN 386:2003 (ON EN 386:2002), per la produzione di legno lamellare devono essere utilizzati segati (lamelle) classificati secondo la resistenza con metodi visivi o meccanici. La classificazione delle lamelle avviene tenendo conto delle sollecitazioni cui saranno sottoposte.
Questa classificazione dovrebbe mirare alla determinazione di quei parametri caratteristici delle lamelle che influenzano maggiormente le proprietà meccaniche del legno lamellare. In base allo stato attuale della conoscenza e della ricerca si tratta principalmente della resistenza a trazione e del modulo E a trazione.

GL24h

• fm,k = 24.0 N/mm2
• fc,90,k = 2.7 N/mm2
• fv,k = 2.7 N/mm2
• E0,mean = 11600 N/mm2
• E0,05 = 9400 N/mm2
• Gmean = 720 N/mm2
• ρm,k = 380 kg/m3

Caratteristiche Ecologiche

Caratteristiche ecologiche complessivamente favorevoli.

Per la maggior parte dei criteri ambientali considerati, il legno lamellare mostra un potenziale moderato, tuttavia denota un elevato potenziale di acidificazione. Ciò è dovuto, nel caso specifico, all’elevato fabbisogno elettrico per la fabbricazione del prodotto, che determina gravi problemi ecologici in tutta Europa (UCPTE-Mix) in virtù dei forti consumi di energia atomica e termica, che hanno un’incidenza negativa sul bilancio, e delle quantità di colla utilizzate. Un altro fattore determinante è il processo di essiccazione per la preparazione del segato. La percentuale di colla nel prodotto è relativamente bassa e, pertanto, incide nella stessa misura sull’impatto ambientale complessivo del prodotto.

Utilizzi delle Travi lamellari

Pergolati, Strutture in legno, Pensilline, Gazebi, Case in legno, Tetti in legno e tanto altro.

travi in legno lamellari

Tegole e Coppi

tegole

La copertura del tetto con tegole o coppi garantisce resistenza e durabilità nel tempo. La posa in opera risulta veloce grazie ai canali di incastro obbligati.

Perline

perline

prodotto semilavorato piallato, all’estremita’ ad incastro, semplice da montare. principalmente

incastri a scomparsa

incastri a scomparsa per travi

con l’uso delle piastre e scarpe metalliche si prevede un elemento metallico, generalmente in lamiera zincata, che funge da »scarpa« o “staffa” per la trave secondaria, e vincolato alla trave principale, solitamente tramite chiodi.

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA

Il nostro staff qualificato vi aiuterà a scegliere le travi migliori per le vostre strutture in legno

Tante Promozioni, possibilità di Finanziamenti, Consulenza gratuita, I migliori Brand. Queste sono solo alcune delle caratteristiche che fanno di NORAHS il vostro punto di riferimento le strutture in legno.

NORAHS S.R.L. Viale Michelangelo, 2385, 90135 Palermo P.Iva 06418120827 - Tel: 091223606 o 0916731649